Fjällräven Polar 2020

Fjällräven Polar 2020

300 km nella natura più selvaggia e incontaminata del Circolo Polare Artico, oltre 200 cani da slitta addestrati, una manciata di guide esperte e un gruppo di persone comuni. Questo è Fjällräven Polar, l’avventura invernale più entusiasmante al mondo. L’evento, lanciato da Fjällräven per la prima volta nel 1997, è nato per dimostrare che chiunque, dotato della giusta attrezzatura e del giusto supporto, può prendere parte ad una spedizione invernale in condizioni estreme. Fjällräven Polar si rivolge infatti a persone “normali”, con lavori normali e senza particolari esperienze in campo outdoor.

Per candidarsi è necessario iscriversi al portale dedicato (polar.fjallraven.com), caricando un proprio video o una raccolta di immagini. Ogni candidato/a concorre per una determinata macro-regione (11 in tutto), in base al Paese di provenienza. Una volta completata la procedura di registrazione, è possibile iniziare a raccogliere i voti del pubblico, diffondendo la propria candidatura tramite social network e media tradizionali.

Ad aggiudicarsi gli ambitissimi posti dell’edizione 2020 (in programma dal 30 marzo al 5 aprile) saranno due concorrenti per ciascuna regione: il primo coinciderà con il profilo più votato dal pubblico, il secondo sarà invece selezionato dalla giuria del concorso in base a criteri come la qualità del profilo e della candidatura.

Le candidature sono aperte dal 14 novembre al 10 dicembre 2019. Per maggiori informazioni consultare la pagina FB @FjallravenItaly e il portale dell’evento polar.fjallraven.com.

Alcuni numeri dell’edizione 2019:

– 2.183 candidati.
– 952.957, i voti totali assegnati dal pubblico.
– 82.715, i voti che si è aggiudicato il candidato più votato.
– 1 partecipante italiano, il primo nella storia del concorso.
– 92, i diversi Paesi di provenienza dei candidati.
– 15 kg, il peso di una slitta scarica.
– 90 kg circa, il peso di una slitta a pieno carico.
– 300 km, la lunghezza totale del percorso.
– 200 km di distanza dal Circolo Polare Artico.
– 2.160 kg di cibo per cani consumati durante il viaggio.
– 3.651.000, le stelle in cielo nelle notti in tenda.

Partners