Saucony svela la nuova Endorphin Pro+

Saucony svela la nuova Endorphin Pro+

Saucony, il global brand di scarpe da corsa ad alte prestazioni, annuncia un nuovo concetto di velocità con il lancio di Endorphin Pro+, l’ultimo progresso della già pluripremiata collezione Endorphin del marchio.

Con una tomaia ultraleggera riprogettata, la scarpa con piastra in fibra di carbonio più veloce di Saucony sarà svelata il 22 settembre da atleti di livello mondiale durante una gara di 10 km presso il complesso industriale della miniera di carbone di Zollverein a Essen, in Germania, un patrimonio mondiale dell’UNESCO considerato uno dei monumenti industriali più imponenti del pianeta.

Esattamente come per una concept car, la produzione della nuova Endorphin Pro+ sarà volutamente limitata e disponibile solo per un breve periodo di tempo. A partire dal 28 settembre, Pro+ sarà disponibile su saucony.com e presso selezionati negozi specializzati. Progettata per la velocità grazie al contributo di atleti d’élite del team Saucony, Endorphin Pro+, costruita su base Endorphin Pro 2, presenta la famosa tecnologia SpeedRoll di Saucony, una piastra in fibra di carbonio e la super schiuma in PwrRun PB.

Prendendo spunto dal mondo ultraleggero e minimalista delle scarpe da pista dotate di tacchetti, il modello da strada PRO+ sfoggia una nuovissima tomaia in premium suede con traspirabilità migliorata e un effetto “second-skin fit”, come fosse una seconda pelle. Grazie ad un mesh più leggero, una linguetta più snella e dettagli stampati, Endorphin Pro+ pesa ben 18 grammi in meno rispetto a Endorphin Pro 2.

“In Saucony, diamo il meglio di noi quando ascoltiamo i runners e quando innoviamo senza sosta”, ha affermato Shawn Hoy, head of Product&Innovation di Saucony. “I nostri atleti d’élite ci hanno detto che credevano che avremmo potuto rendere il modello Endorphin Pro ancora più leggero e veloce: volevano andare più veloci e volevano che li aiutassimo. Endorphin Pro+ offre ancora più velocità grazie a una tomaia più minimale che riduce i grammi in modo che i corridori possano risparmiare secondi sul loro tempo. E quale modo migliore di svelare e condividere la nuova Endorphin Pro+ se non con un evento unico con un gruppo di eccezionali atleti in una location altrettanto eccezionale? Siamo certi tutti apprezzeranno l’evento tanto quanto noi ci siamo divertiti a creare questa scarpa”.

Con i suoi materiali – una vera e propria risorsa inestimabile – Zollverein, una delle più grandi miniere di carbone dalla fine del XIX secolo all’inizio del XX secolo ha contribuito a plasmare numerosi miglioramenti tecnologici. Sebbene la miniera non sia più in funzione, oggi questo luogo rappresenta il simbolo della trasformazione evolutiva. Incorporando anno dopo anno l’approccio innovativo degli architetti, la struttura si è trasformata in un polo-museo per la conservazione e il riuso attraverso l’arte, l’architettura e il design.

Keep Reading