Save The Duck presenta la campagna “Love Recycle”

Save The Duck presenta la campagna “Love Recycle”

Il brand italiano 100% animal free celebra l’amore per l’upcycling e per il pianeta con una collezione che guarda al futuro e prende ispirazione dalle nuove generazioni

Imparare a trasformare, riciclare, riutilizzare e rigenerare le risorse che abbiamo a disposizione fa parte di una forma mentis che appartiene soprattutto alle nuove generazioni e che Save The Duck ha scelto di approfondire con “Love Recycle”.

La nuova campagna del brand racconta sentimenti, gesti e comportamenti volti a tutelare il nostro pianeta, dove la centralità dell’upcycling è motore di un amore fluido e circolare che protegge, abbraccia e fortifica. Rinasce così la responsabilità di amare la natura e di salvaguardarla, espressione di una community di persone capaci di osservare il futuro con ambizione e voglia di costruire presupposti solidi di crescita. Trascorrere del tempo in mezzo alla natura diventa una scelta di vita che ci migliora, ci rende maggiormente predisposti all’ascolto, alla condivisione e al rispetto per tutto ciò che gravita intorno a noi e dentro di noi.

Il modello di ispirazione di “Love Recycle” arriva direttamente dagli anni ’80 e dalle TreeHouse, magica simbiosi tra natura, sostenibilità e architettura. Marco Rubiola, direttore creativo e fotografo del progetto, riporta in superficie questa cultura, che fonde in maniera armonica la presenza dell’uomo in un contesto affascinante e bucolico. Gli scatti della campagna sono stati infatti realizzati a Casa Barthel, un luogo ameno in mezzo alla campagna fiorentina.

Save The Duck scrive una nuova pagina del proprio percorso in continuo divenire e in trasformazione, in cui l’upcycling ha occupato negli anni un posto di rilievo. L’azienda italiana, infatti, fino ad oggi aveva utilizzato materiali di recupero solo per alcuni capispalla, ma ora può vantare una collezione 100% recycled, fatta dei valori e delle intenzioni che vengono portate avanti dal 2012.

Keep Reading